2020 Zimbabwe

«Alzati, prendi la tua coperta e cammina!»

La liturgia per la Giornata mondiale di preghiera del 2020 è stata redatta da un gruppo di donne cristiane dello Zimbabwe, un paese senza sbocchi sul mare, situato nella parte sudorientale dell’Africa. Le redattrici descrivono un paesaggio incantevole con riserve naturali e aree ideali per safari. Una folta fauna, tra cui ippopotami, rinoceronti e innumerevoli specie di uccelli, vive nelle varie regioni.

Le imponenti cascate Vittoria, patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO, sono molto famose. Le acque provenienti dal fiume Zambesi si buttano su una larghezza di 1708 m nella gola di Batoka, profonda 110 m, ma larga soli 50 m, con ripide pareti rocciose di basalto.

L’ex colonia britannica della Rhodesia meridionale divenne indipendente nel 1980 col nome di Repubblica dello Zimbabwe. Non è rimasto molto della sua fama di paese modello dell’ Africa, e l’ambiente vitale si sta trasformando a causa dei cambiamenti climatici, come riferiscono i media.

Le donne dello Zimbabwe hanno preparato una liturgia molto suggestiva. Raccontano della loro vita con gioia ma anche con grande preoccupazione, per quanto riguarda gli aspetti politici e quelli economici. Con il titolo della liturgia esse intendono sottolineare che non si rassegnano, ma invece vogliono, con speranza e coraggio, grazie alla loro fede, “alzarsi, prendere la loro coperta e camminare”. Siamo liete di raccogliere questo messaggio pieno di slancio e di trasmetterlo, come auspicato dalle donne dello Zimbabwe, a tutte le persone intorno al globo terrestre.

Tutte le foto © WDPIC

Grazie di cuore!

Vorremmo ringraziare tutte voi che quest’anno ancora vi siete nuovamente impegnate per la celebrazione della Giornata mondiale di preghiera, mettendo a disposizione il vostro tempo e le vostre energie per la preparazione di questo evento! Se consideriamo quanto tempo è trascorso prima che la liturgia possa essere celebrata nella rispettiva lingua delle varie comunità cristiane, e quante persone in tutto il mondo sono collegate attraverso questo testo, le intercessioni e le preghiere comuni, diventa ancora più manifesta la favolosa energia che scaturisce in questo giorno. Che forza avranno provato le donne dello Zimbabwe in queste ore!

A causa del coronavirus o di altre circostanze, non tutte le comunità hanno potuto celebrare la Giornata mondiale di preghiera il 6 marzo 2020, ma abbiamo sentito più volte che la celebrazione è rinviata ma non annullata. Una comunità ha perfino posticipato la celebrazione a maggio 2020, nella speranza che le numerose restrizioni attualmente necessarie siano allora revocate. In alcuni posti si pensa di effettuare la colletta per la Giornata Mondiale di Preghiera durante una prossima celebrazione della comunità.

Vi auguriamo buona salute quest’anno e ci auguriamo di poter lavorare di nuovo con la liturgia di Vanuatu per la prossima Giornata mondiale di preghiera del 2021.

Il team della Giornata mondiale di preghiera Svizzera

 

Video recensione di Tramelan: cliccate sull’immagine!
Münchenstein
Münchenstein
Wolfenschiessen
Wolfenschiessen
Reminiscere Stans
Reminiscere Stans
AZ Nägeligasse Stans
AZ Nägeligasse Stans
Chiesa cattolica di Klingnau
Chiesa cattolica di Klingnau
Herzogenbuchsee
Herzogenbuchsee
Chiesa cattolica di Bussnang
Chiesa cattolica di Bussnang
Herisau
Herisau
Bellinzona 2
Bellinzona 2
Öki Stansstad
Öki Stansstad
St. Margarethen
St. Margarethen
La Vallée de Joux
La Vallée de Joux
Winterthur/Töss
Winterthur/Töss
Bellinzona
Bellinzona

Prossime Celebrazioni

Celebrazioni passati

Prossime Celebrazioni

Il primo venerdì di marzo si celebra la Giornata di preghiera in oltre 150 paesi e regioni del mondo. La liturgia al riguardo è redatta ogni anno da donne cristiane di un altro paese e offerta a tutti i paesi.

Nei prossimi anni la liturgia giungerà dai paesi seguenti:
2021
Vanuatu
“Build on a Strong Foundation”
2022
Inghilterra, Galles ed Irlanda del Nord
“I know the plans I have for you”
2023
Taiwan
“I have heard about your faith”
2024
Palestina
“I beg you … bear with one another in love”
2025
Isole Cook
“I made you wonderful”
2026
Nigeria
“I will give you rest: come”

Celebrazioni passati

Menu